RELEASE G7: UN MECCANISMO FLESSIBILE PER LA RIDUZIONE DEL DEBITO E LO SVILUPPO SOSTENIBILE

25.03.2024

Gli investimenti per la crescita sostenibile possono portare i frutti sperati solo se i paesi non sono soffocati dal peso del debito pubblico. Nel quadro della Cabina di Regia del Piano Mattei, LINK 2007 ha presentato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la proposta RELEASE G7, un meccanismo flessibile per la riduzione del debito e lo sviluppo sostenibile con l’obiettivo di rilanciare la cooperazione internazionale. Questa iniziativa rappresenta un’opportunità per la comunità internazionale e si integra perfettamente con il Piano Mattei per l’Africa.

RELEASE G7 prevede una conversione flessibile, totale o parziale, del debito dei Paesi africani a basso reddito e dei Paesi il cui indebitamento è stato accentuato dalle conseguenze economiche e sociali delle crisi internazionali con rischio di default. L’iniziativa propone al G7 ma anche al G20 e alle Istituzioni finanziarie nazionali e internazionali di andare ben oltre la temporanea sospensione dei pagamenti e di realizzare una conversione e una cancellazione parziale o totale del debito, con la creazione, da parte del paese debitore, di un fondo di contropartita in valuta locale, finalizzato allo sviluppo sostenibile – Sdg Fund – nominalmente equivalente al valore della riduzione netta del capitale.

Il paese indebitato riduce cioè la spesa pubblica per il servizio del debito in cambio di un fermo impegno istituzionale e politico ad investire, nelle proprie economie, l’importo equivalente in valuta locale, secondo una tempistica concordata e per cofinanziare definiti investimenti finalizzati alla creazione di nuovi posti di lavoro e al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. Questo Fondo, Paese per Paese, potrebbe anche diventare il cofinanziamento per programmi e progetti nel quadro del Piano Mattei.

L’impatto della proposta è indubbio. Basti considerare che 64 paesi del mondo (34 nell’Africa subsahariana) spendono più per il pagamento del debito pubblico che per la sanità.

RELEASE G7, LEGGI LA PROPOSTA IN ITALIANO

RELEASE G7, ENGLISH PROPOSAL